Cucina Tipica Romana a Roma: i Secondi

Alberto Sordi

Dopo un buon primo di cucina tipica romana cosa c’è di meglio che un buon secondo cucinato in base alla tradizione regionale.

La tipica cucina romana tradizionale è fondata su piatti poveri ma abbondanti e molto saporiti, e i secondi non sono da meno, infatti possiamo trovare Abbacchio a scottadito o Baccalà patate e cipolle.

Quindi se si vuole provare queste specialità perchè non fare un salto al ristorate storico “Taverna dei Quaranta”, guarda il menù per vedere i piatti del giorno.

Abbacchio a scottadito

abbacchio a scottadito

Questa è una ricetta semplice che rispecchia la genuinità della nostra tradizione gastronomica.
Questo piatto è fatto di abbacchio, cioè agnello da macello, ben cotto sulla brace o piastra.

Straccetti alla rucola

straccetti con rucola

Gli straccetti sono fettine di manzo unite con rucola, un delizioso piatto della tradizione romana.

Coratella con cipolle

coratella con cipolle

Questa pietanza viene dalla tradizione povera della cucina romana. Con coratella si intende le interiora di piccoli animali. La coratella con cipolle è uno dei piatti pasquali tipici di Roma, ma questo non è solo un piatto pasquale perché può essere servito anche come secondo.

admin